Visualizza vecchio sito Condizioni di vendita & Privacy Shopping Online

Visual training

MIGLIORARE LA VISTA CON L’ALLENAMENTO VISIVO

informazioni sul Visual Training, occhiali Rasterbrille e metodo Bates

Cos’è il Visual Training?

Il Visual Training è una ginnastica oculare dolce, specifica, che aiuta a mantenere una postura corretta, a leggere meglio, più velocemente, senza stancarsi e senza creare tensioni ai muscoli della testa, del collo, delle spalle e della schiena in generale; in particolare serve a migliorare le abilità visive supersollecitate nello studio e nel lavoro.

In poche settimane di lavoro in studio e a casa, si possono ottenere notevoli miglioramenti, ed è particolarmente efficace nella Riprogrammazione Posturale Globale.

Spesso i problemi legati al sistema visivo possono causare disturbi quali cefalee, vertigini, dolori cervicali, mal di schiena e scoliosi.

L’insufficienza di convergenza, ritardo di convergenza, asimmetria di convergenza e i deficit della visione binoculare oltre che ad occhiali o lenti errati, alterando la postura nella lettura o nel lavoro possono causare uno squilibrio dei muscoli della testa e delle spalle con conseguenti bascule e torsioni che col tempo possono causare mal di testa oftalmico, alterazioni posturali e problemi cervicali e alla schiena.

Lo squilibrio posturale sarà tanto maggiore, quanto più il deficit di convergenza sarà severo e a carico di un solo occhio.

Qual è la migliore forma di prevenzione visiva?

Prevenire è meglio che curare!
La prevenzione, il riconoscimento precoce e la rieducazione optometrica delle anomalie visive sono il primo obiettivo all’interno dei centri VTC (Visual Training Center).
Mentre appare scontata l’importanza di visite medico oculistiche preventive, anche in assenza di sintomi evidenti, non tutti sanno che l’optometria, tramite l’analisi visiva, è in grado di scoprire con un certo anticipo i segnali premonitori di tendenza miopica e poter di conseguenza intervenire precocemente.

Per maggiori informazione riguardo le attività del VTC, per acquistare libri e materiale professionale visitare l’ area professionisti.

I concetti di base del Visual Training sono:

  1. Il “vedere” è un processo d’apprendimento non innato e pertanto può essere migliorato con l’allenamento.
  2. Il Visual Training comprende una serie di tecniche che permettono di utilizzare in modo più efficiente la visione ed incrementare il comfort visivo, l’attenzione e la capacità d’apprendimento.
  3. Il Visual Training, aumenta la consapevolezza e migliora i meccanismi naturali preposti al processo visivo.

Il Visual Training migliora l’efficienza visiva, qualunque sia la Sua entità

Il Visual Training è una ginnastica oculare specifica che aiuta a vedere meglio: gli esercizi insegnano ad ottimizzare il modo di utilizzare vista e visione.
In particolare servono a migliorare le abilitò visive, rilassare i muscoli oculari anche attraverso il rilassamento della mente e del corpo.
Con il training visivo si ottengono notevoli miglioramenti delle abilità visive e percettive ed è particolarmente indicato per il trattamento dei problemi visivi più comunemente legati all’eccessiva richiesta di impegno da vicino (studio, sports, lavori di precisione, computer, videogame, TV ecc..).

Per quali soggetti è indicato il Visual Training?

Non esistono limiti di età entro i quali può essere iniziato un programma di Visual Training: si può solo dire che i soggetti più giovani migliorano più velocemente rispetto agli adulti, ma è anche vero che le persone adulte capitalizzano più rapidamente il Visual Training grazie all’esperienza.

Il Visual Training può essere applicato con successo ai cattivi lettori e a molti disturbi della visione come: insufficienza di convergenza, miopia, ipermetropia, presbiopia, astigmatismo, stress visivo, astenopia visiva, ecc. I risultati ottenibili di norma sono più che buoni, anche se dipendono dall’impegno e dalla costanza nell’applicazione delle tecniche impiegate durante il training e dalla predisposizione e partecipazione che il soggetto ha verso l’allenamento stesso.

Dopo gli interventi Laser o l’ortocheratologia serve il Visual Training?

Il trattamento per la riduzione della miopia, dell’asigmatismo e dell’ipermetropia
(PRK-LASIK-LTK-RK-ORTO-K), puo’ causare delle difficoltà nella fusione e nella messa a fuoco delle immagini.
Con poche sedute di Visual Training si può migliorare la capacità visiva, aumentare il comfort e di conseguenza attenuare gli indesiderati effetti collaterali.

Il Visual Training può aiutare chi soffre di (DSA) o dislessia?

Se vedere significa imparare, veder bene significa imparare bene in meno tempo. Sovente le affermazioni degli insegnanti “il ragazzo è intelligente, ma non s’impegna… potrebbe fare di più…” possono nascondere una difficoltà visiva che un attento esame optometrico può evidenziare. Il modo e la facilità di memorizzare la lettura, sono tutte funzioni che passano attraverso processi complessi legati per gran parte alla funzione visiva che anche nei casi di cattivi lettori o di DSA e dislessia di origine visiva possono essere migliorati con il Visual Training Optometrico.

Come posso sapere se il programma di Visual Training funzionerà nel mio caso?

Il Suo problema visivo non è una malattia, perciò il nostro compito dell’optometrista non è quello di “guarirla”: noi forniamo consigli, strumenti posturali e le tecniche che la aiuteranno a migliorare le sue capacità visive. I risultati del Visual Training sono condizionati dalla motivazione e dalla collaborazione: se queste dovessero mancare sarà opportuno interrompere l’allenamento.

Clicca QUI per visionare uno studio sull’ efficacia del visual training optometrico

Se seguo questo training dovrò portare occhiali o lenti a contatto?

Anche le lenti possono rappresentare una forma di prevenzione e di training visivo. In oftalmologia ed in optometria sono utilizzate lenti correttive o preventive per facilitare ed aiutare a mantenere stabili i risultati ottenuti.

Dovrò ripetere il corso di Visual Training in futuro?

Vedere bene è un processo di base motoria (come imparare ad andare in bicicletta), per questo una volta appreso il meccanismo difficilmente viene dimenticato.
Come in qualsiasi attività esistono vari livelli d’efficienza. Il Suo programma di Visual Training migliorerà la qualità della Sua prestazione visiva; l’entità di questo miglioramento e la durata del programma dipendono da vari fattori quali:

  1. Il tipo e l’entità del Suo problema.
  2. Il tipo di lavoro o di studio.
  3. La Sua volontà di imparare e di migliorare.
  4. La Sua collaborazione nell’applicare le istruzioni e le tecniche insegnate. L’ esercizio a casa è difatti la parte più importante del visual training. L’allenamento può comunque richiedere sedute di richiamo a cadenza annuale o semestrale che verranno eventualmente programmate alla fine del training.

Occhiali Rasterbrille, Bates e Visual Training

Cosa sono gli occhiali Rasterbrille?

I Rasterbrille sono occhiali stenopeici a reticolato utilizzati nel Metodo BATES e la rieducazione visiva (visual training) che permettono di vedere più nitido senza lenti e di sciogliere le tensioni dei muscoli oculari attraverso un vero e proprio training visivo passivo.
La forma concava di questi schermi e i fori rotondi, piramidali e conici con la loro particolare distribuzione a nido d’ape sono stati studiati a secondo della quantità di difetto visivo presente (vedi scheda tecnica) , fanno sì che i raggi luminosi che raggiungono la pupilla siano tutti paralleli e non necessitino di accomodazione per cadere a fuoco sulla retina, consentendo così una migliore acuità visiva a chi ha problemi di vista. I fori stenopeici, obbligano l’occhio a cercare luce e immagini attraverso di essi, favorendo dei micromovimenti oculari continui che costituiscono un’ottima ginnastica passiva ai fini della rieducazione visiva secondo il metodo Bates.

 Con gli occhiali Rasterbrille, il movimento saccadico oculare è stimolato e riabilitato, mentre secondo il Dr. Bates l’uso prolungato di occhiali da vista tende ad impigrire il sistema visivo, portando ad un impoverimento progressivo delle capacità percettive. La maggiore vitalità ed elasticità dei muscoli oculari e delle abilità percettive, che si può ottenere con un uso costante del metodo Bates e dei Rasterbrille, migliora l’acutezza visiva, diminuisce lo sforzo nella messa a fuoco e riduce la tensione visiva. Avvertenze e controindicazioni all’uso dei Rasterbrille e occhiali stenopeici (Pinhole Glasses) sono: non adatti alla guida, all’uso nello sport, deficit della visione binoculare, forie elvate, ampiezza fusionale insufficiente, miopia progressiva nei bambini e giovani sotto i 22 anni, sensazione di fastidio o intolleranza con l’uso.

NB L’uso degli occhiali Rasterbrille nei bambini deve essere preceduto da una vista medico oculistica che ne escluda ogni controindicazione.

ATTENZIONE: In presenza di miopia progressiva nei giovani, nessuno studio scientifico ha dimostrato che l’uso degli occhiali stenopeici, Rasterbrille e del Metodo Bates ne rallenta il peggioramento. 

 

Occhiali Rasterbrille, i costi

Gli occhiali Rasterbrille costano € 36.00 e possono essere acquistati online sul nostro E shop e se lo desidererete descrivete il vostro problema visivo scrivendo a info@olent.it  e i nostri Optometristi vi invieranno insieme ai Rasterbrille una scheda con gli esercizi visivi più efficaci da fare a casa. Per chi desidera una consulenza più approfondita è opportuno prenotare una Analisi Visiva Optometrica (costo dai 50 ai 100  Euro, a secondo del tempo necessario).
Il costo delle sedute di educazione visiva e di Visual Training è di 50  Euro, con una frequenza stabilita ad hoc per ogni caso; solitamente i programmi prevedono Home Training giornaliero con 5/8 o più sedute da svolgersi in studio ad intervalli di 7/15 giorni.

Pagamenti agevolati

Con “OLENT credito al consumo” è semplice dilazionare il pagamento in sei comode rate ad INTERESSE ZERO! Per saperne di più clicca qui.

Appuntamenti

Il Prof. OLENT ed il suo staff ricevono su appuntamento dal martedì al sabato dalle ore 9 alle 12,30 e dalle 15 alle 19,30. Potete prenotare o chiedere informazioni inviando una e-mail a: info@olent.it o telefonando allo 011-541909 / 011-5611030
mobile +39 340 1772 097.
Orario dal martedì al sabato: 9.00-12.30 / 15.00-19.30.
Avvertenze: L’Olent Ottica è un centro ottico e Optometrico con sede a Torino (Piemonte Italia) che non svolge attività Medica-Oculistica.